SASSOLUNGO Vedrette di Ries

Escursione di 2 giorni.

Il paradiso alpinistico ed escursionistico delle Vedrette di Ries svela il suo fascino sopratutto nel semicerchio che fa da testata alla Valle del Rio. Il grande interesse paesaggistico del ramo orientale, nel quale il Sassolungo ha un posto dominante, è dato da una veduta grandiosa sulla massiccia mole del Collalto e sull'esteso circo glaciale fra questo e il Monte Nevoso.

* 1 giorno
Partenza dalla sede con pullman per la Val di Riva, laterale della Valle Aurina. Da Riva di Tures m. 1.600, percorrendo la Val Sorgiva per la diramazine 8B del sentiero, si arriva a Malga Sorgiva m. 2.429 (ore 2,30). Si prosegue fino a prendere il sentiero Arthur Hartdegen.
Il sentiero conduce a destra in alto e raggiunge due baracche militari abbandonate, su un terreno coperto da massi m. 2.500 da dove, con una ripida serpentina su un dosso morenico , si arriva sulla Vedretta del Sassolungo a m. 2.823. Col tempo buono non esistono problemi di orientamento: il Sassolungo è sempre davanti agli occhi, isolette di sassi recano segni ossi e tracce di passaggio, ripide soltanto per brevi tratti, portano alla Bocchetta del Sassolungo - Lenkstein Joch m. 3.082 (ore 1,30). Poco prima di questa, a sinistra, una diramazione conduce verso la cresta meridionale sulla quale gli ultimi metri, poco difficili, portano al segnale trigonometrico della Cima del Sassolungo m. 3.236 (ore 0,20).
Si ridiscende alla Bocchetta del Sassolungo e di qui, riprendendo il sentiero Hartdrgrn, ci si sposta in Austria su un tratto attrezzato, seguendo le indicazioni per il rifugio Neue Barmer Htte m. 2.610, in bella posizione dominante la testata della Patscher Tal.

* 2 giorno
Seguendo l'indicazione posta a lato del rifugio per l'Almerhorn, si attraversa una pietraia per aggirare lo sperone roccioso settentrionale della Mittlere Ohren Spitze. Il sentiero ben tracciato continua a mezzacosta nel grande anfiteatro sotto la cima della Grosse Ohrenspitze e scende con alcuni zig-zag alla terrazza morenica sottostante.
Il percorso prosegue ai margini dell'Almer Kees e , salendo per balze detritiche, arriva alla base della calotta nevosa orientale del ghiacciaio. Salendo con moderata pendenza si raggiunge la Jaeger Scharte m. 2.870, ampia insellatura a sud ovest del Almerhorn.
Con un tratto attrezzato di cordini e scalette metalliche, si inizia la discesa, continuano poi più agevolmente con corte serpentine su terreno ghiaioso. Superato un breve passaggio esposto, il sentiero perde quota fino a raggiungere una piccola conca morenica. Si prosegue lungo una ripida costa di sfasciumi fino ai pascoli ai piedi della kleine Mandl. Seguendo la linea dei cippi del confine italo-austriaco, l'itinerario arriva ai primi larici, digrada lungo la dorsale spartiacque per arrivare all'Obersee Htte m. 2.017, da dove, costeggiando la sponda occidentale del laghetto omonimo, so sale al vicino Passo Stalle m. 2.050 (ore 1,45).
Oltrepassata la frontiera, un sentiero volge a sud (segnavia 7 ) verso l'imbocco della Valle del Rio Ackstall. Si taglia in diagonale un erto pendio ricoperto di piante di rododendri e si arriva ad una splendida balconata da cui la vista spazia verso le cime granitichedel Collalto e del Collaspr. In uno scenario di particolare bellezza, il seguendo il segnavia 7/a si inizia a scendere verso la Malga Montale di Sopra - Obere Steinzger Alm m. 2.076; in breve tempo con una serie di piccole serpentine si giunge alla Malga Montale di Sotto m. 1.891. La discesa in fondovalle avviene poi per una larga strada forestale o con una scorciatoia ben segnata che, dopo aver attraversato il Rio Anterselva, giugne al lago omonimo m. 1.650 (ore 3,00).

Dislivelli:
* 1 giorno:
in salita: m. 1.641
in discesa: m. 474
Ore effettive di cammino: 6,30
* Difficoltà: EE

Dislivelli:
* 2 giorno:
in salita: m 300
in discesa: m. 1.220
Ore effettive di cammino: 6,15
* Difficoltà: EEA

Quuota di iscrizione: 70,00 comprende viaggio in pullman, pensione in rifugio e assicurazione

Prenotazioni: in sede dalle ore 18.00 alle 19.00 fino a giovedi 12 luglio 2007Da Riva di Tures ad Anterselva

Orario:ore 7.00 al parcheggio Scuole Don Milani - Via Balista